fuck the crowd


Traktor Pro 2.5 – Native Instruments
luglio 4, 2012, 8:34 pm
Filed under: digital djing, software | Tag: ,

Non abbiamo ancora postato nessun articolo a commento dell’ultimo aggiornamento di Traktor Pro, decisamente quello più importante da quando alla Native Instruments si occupano di digital djing. Native Instruments Traktor Pro 2.5, disponibile oramai dal 30 Maggio è adesso l’unico software di mixaggio a catalogo dell’azienda berlinese, quello che girerà prioritariamente su ogni hardware prodotto (interfacce audio, controller e sistemi scratch). La novità principale introdotta da questa versione è quella implementata nella cosiddetta funzione “Remix Deck”, un’innovazione che ci permetterà di usare i 4 deck di riproduzione in deck che consentiranno di selezionare 64 differenti campioni audio loop o one-shot. È molto migliorato nel programma l’algoritmo di analisi della velocità in bpm, sviluppato sulla base di un’analisi di migliaia di tracce, al fine di offrire una maggior precisione indipendentemente dallo stile musicale di riferimento. Durante lo sviluppo del software pare si sia prestata particolare attenzione alle tracce a velocità variabile e a quale suonate con batteristi “dal vivo”. La nuova funzione di analisi automatica procede ad una assegnazione automatica dei grid e oltre questo anche la colorazione della forma d’onda è ancora una volta stata trasformata. Se la funzione Remix Deck s’impone concettualmente come assai interessante, utilissima in modalità “produttiva” e di bootleging, sarà tutto da verificare il suo successo per la gran parte degli utilizzatori, discostandosi un po’ troppo da quello che a mio parere sono i riferimenti alle tecniche tradizionali del djing. Se nella pratica comune risultassero infine le novità introdotte poco utilizzate sarebbe davvero un fallimento questa innovazione. Personalmente prima di passare a questa versione aspetterò diverso tempo, un laptop e un controller nuovi, perché adesso il mio vecchio sistema è stabile (non sono passato neanche a Lion) e non ho voglia che il nuovo software mi legga le grid in maniera differente da come sono settate adesso manualmente. Quasi contemporaneamente al rilascio della versione Pro 2.5 Native Instruments ha anche rilasciato l’hardware Kontrol F1, progettato per offrire il controllo completo su i nuovi Remix Deck. Il flusso di lavoro si avvicina a quello di Serato / Ableton The Bridge insomma, da cui Traktor ha evoluto l’idea della clip scene. Se questo sia un bene o un male adesso non sappiamo dire: sarà l’utilizzo dei più a deciderlo, anche se lo spostamento del core aziendale di Native sull’hardware sicuramente un grosso cambiamento lo imporrà.

Understanding the Traktor Remix Deck™


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: